null RC Asseveratore

RC Asseveratore

Il Decreto Rilancio (D.L. 34/2020) ha indicato all’art.119 l’obbligo di copertura assicurativa per i tecnici abilitati all’attività di Asseverazione EcoBonus e SismaBonus, con massimale “adeguato” al numero delle attestazioni o asseverazioni e, comunque, non inferiore a 500.000 euro, a maggior tutela dei terzi e del bilancio dello Stato.

E’ interpretazione dominante nel mercato assicurativo, in assenza di diverse e ulteriori precisazioni dal legislatore, che sia necessaria una copertura con massimale dedicato e che dunque non sia sufficiente l’esistenza di una polizza di Responsabilità Civile Professionale per danni derivanti dallo svolgimento di tutta l’attività esercitata.

 

Questo sembra avvalorato dal contenuto dell’All.1 al Decreto Ministeriale “Requisiti” del 6 agosto 2020 (GU 5/1072020)

 

Il team Professioni monitora costantemente le evoluzioni legislative e le  proposte che il mercato assicurativo sta predisponendo per questo rischio.

 

 Le proposte possono riguardare:

  • tutta l’attività di asseverazione svolta dal tecnico (con massimali fino a 3000000 euro e oltre con trattative riservate alla compagnia).
  • una singola opera/asseverazione.

Riguardo all’adeguatezza del massimale si segnala che ai sensi delccitato dell’All.1 al Decreto Ministeriale “Requisiti” del 6 agosto 2020 (GU 5/1072020)  il massimale deve coprire tutti gli importi lavori asseverati per i quali è stata prestata dichiarazione di copertura all’ENEA.

Inoltre, pur non essendo espressamente previsto dalla normativa, in funzione della tempistica dei controlli sull’attività svolta si consiglia di prediligere prodotti che garantiscano la postuma alla cessazione del contratto pari a 10 anni, per scongiurare l’inadeguatezza delle polizze.

 

 

Per richiedere un preventivo registrati e compila il modulo, clicca qui